Storia - Consorzio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia

Consorzio


Il Consorzio di Difesa delle Produzioni Intensive della Provincia di Sassari è un Consorzio di produttori agricoli.
Costituito con atto pubblico in data 03 Agosto 1972, è stato riconosciuto idoneo ad operare, ai sensi dell’articolo 15 della Legge 25 Maggio 1970 n.364, con Decreto del Ministero dell’Agricoltura del 07 Luglio 1975 n. 1470. Il 24 Ottobre 2005, con Determinazione della Regione Autonoma della Sardegna n.152, ha ottenuto il riconoscimento di persona giuridica di privato.


Tale assistenza si potrà attuare attraverso:
a) la costituzione di uno speciale ufficio tecnico;
b) la tenuta di corsi professionali;
c) lo studio di nuove varietà soprattutto nel campo della viticoltura, olivicoltura e ortofrutticoltura;
d) la sorveglianza dei vivai;
e) la difesa passiva, delle produzioni dei propri soci nei limiti previsti dal D. Lgs. 29.03.2004 n.102 e sue modifiche ed integrazioni, da Regolamenti Comunitari e dalla Delibera G.R. 06.07.2010 n.26/20, comprese quelle rivolte ad iniziative mutualistiche e di assicurazione, svolte mediante stipulazione di contratti con il contributo dello Stato e/o della Regione Autonoma della Sardegna;
f) l'organizzazione e la vigilanza sulle operazioni di difesa fitosanitaria nonché l'esecuzione diretta dei trattamenti per conto dei soci.

Per il perseguimento dei propri scopi il Consorzio potrà inoltre aderire anche ad altri organismi di cui condivide finalità e metodi, collaborare con enti pubblici e privati al fine del conseguimento delle finalità statutarie; potrà inoltre effettuare attività produttive, accessorie e strumentali ai fini istituzionali.

In quasi 40 anni di attività il Consorzio ha sempre svolto con diligenza, serietà ed elevata professionalità l’attività di difesa passiva delle produzioni agricole attraverso la sottoscrizione di polizze assicurative agevolate con il contributo dello Stato e dalla Regione Sardegna.
In questi ultimi anni, in relazione alle molteplici richieste del mondo agricolo, il Consorzio ha provveduto ad estendere notevolmente la sua operatività a tutto il comparto agro-zootecnico, integrando le garanzie già prestate, con ulteriori coperture a difesa di eventi quali la siccità, il colpo di sole, i danni alle serre e i danni al bestiame cagionati da infezioni epizootiche. Ha inoltre perfezionato nuovi studi che consentono di assicurare anche altri eventi e produzioni.
L’attività svolta dal Consorzio ha sempre avuto come obiettivo, quello di garantire la difesa del reddito agricolo dai rischi legati alle condizioni climatiche avverse e da altri eventi calamitosi che non possono essere controllati attraverso l’azione imprenditoriale degli agricoltori. Per questo motivo, l’operatività del Consorzio si estrinseca attraverso una stretta collaborazione con le Organizzazioni Professionali Agricole, con gli Enti strumentali della Regione e con le Istituzioni Pubbliche. Solo nell’ottica della sinergia all’interno del sistema agricoltura è infatti possibile garantire all’imprenditore agricolo il pieno soddisfacimento di tutte le sue esigenze.
Operando su mandato dello Stato e della Regione Sardegna, conseguente al riconoscimento di cui al D.M. 07 Luglio 1975 n. 1470, il Consorzio di Difesa delle Produzioni Intensive della Provincia di Sassari si pone come trait d’union tra il comparto agricolo ed il mondo assicurativo nella ricerca delle migliori soluzioni assicurative a tutela del reddito agricolo. L’esperienza maturata nel corso della propria storia, con particolare riferimento ai prodotti assicurativi innovativi attivati grazie a studi agroclimatici - statstici - assicurativi realizzati ad hoc, attribuisce al Condifesa di Sassari sempre maggior credibilità nei confronti delle principali Compagnie di Assicurazione e di Riassicurazione operanti in ambito europeo.

Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu